dice il tuareg

I viaggiatori sono fondamentalmente degli ottimisti perche',se cosi' non fosse non andrebbero da nessuna parte.
E un libro di viaggio dovrebbe restituire lo stesso ottimisimo.

A piedi nudi attraverso la Mauritana - Spinte dal vecchio istinto migratorio che sonnecchia in fondo all'essere umano nonostante l'addomesticamento della civilta', avevamo voluto un vero viaggio-il VIAGGIO.

Le cui acque di profonda sventura sono salmastre del sale delle lacrime umane.

Meglio e' perire nell'urlante infinito, che venire inglorosiamente sbattuti sulla riva anche se in questa ci fosse la sicurezza.

Per l'amore smisurato della liberta' e il coraggio infinito di difenderla, e non per il lato pittoresco della sua vita, Isabelle e' ancora oggi un mito nei luoghi che ha amato e in cui e' vissuta.

Era l'ora magica,l'ora meravigliosa nei paesi africani q uando il gran sole di fuoco si corica e scompare per lasciar riposare la terra nell'ombra azzurra della notte.

Nel deserto il paesaggio mi impone l'umilta', il caldo mi insegna la pazienza, il silenzio mi permette ogni meditazione, mentre la mano di Dio mi accarezza la guancia.

 

iscriviti newsletter